Flow My Tears

Julia Kent cello, live electronics

Flow My Tears, Julia Kent

Flow My Tears

Julia Kent cello, live electronics

La violoncellista presenta in concerto il suo quarto album Asperities. Il disco, scrive la Kent nelle note di copertina, nasce da un conflitto interiore, personale e globale. La registrazione è avvenuta in completa solitudine nel suo studio di New York; l’unico modo, secondo la musicista, per trasmettere una dimensione emotiva che non sarebbe stata la stessa con il coinvolgimento di altri. Il risultato le dà certamente ragione.

Julia Kent, canadese di nascita e newyorchese di adozione, ha fatto parte per anni dei gruppi musicali Rasputina e Antony and the Johnsons. Negli ultimi anni ha intensificato l’attività solista arrivando a realizzare quattro album e un EP. Ha anche scritto musica per cinema, performance teatrali, e di danza; e ha suonato dappertutto in Europa e Nord America, esibendosi durante festival come il Primavera Sound a Barcellona, il Reeperbahn festival a Amburgo, il Meltdown a Londra, l’Unsound Festival a New York e Mutek a Montreal.

Giovedì 22 settembre

Cimitero San Pietro in Vincoli
Via S. Pietro in Vincoli, 28 Torino

Orario
22:15

Ingresso
Biglietto unico: 10 €
– Sempre la belva si scatena, Spettacolo Teatrale
– Flow My Tears, live concert
– Estratti da film sonorizzati da GHER